domenica 21 settembre 2014

Seconda categoria: Grezzago-Oriens 0-2

21-09-2014:  Seconda Categoria Girone S  (3° giornata ) 

Grezzago  --  Oriens    0 -- 2

Marcatori : 2’ st Sangalli (rig.), 25’ st  Allieri

Grezzago:  Bentivoglio, Cornelli (22’ st S. Biffi), Bisceglia (12’ st Carminati), Pesenti, Rocchi, Bruno, Stucchi, E. Biffi, Poiani, Margutti, Buono (18’ st Galbiati). A disposizione: Montagnese, Gallo, Sala, Bassani.  All. Solcia.

Oriens: Provenzi,  Motta, Valdani, Gerenzani, Sangalli , Otelli (23’ st Mazzoleni), Rubbi, Marcandalli,  Magni (18’ st Caiazza),  Allieri,  Moriggi (33’ st Scotti). A disposizione: Colle Fontana, Del Prato, Sierri, Spada. All. Rota.

Arbitro: Giarnera di Seregno.     

Ammoniti:  Rubbi per l’Oriens; E. Biffi per il Grezzago        

Note:  angoli 8–4 per l’Oriens; recupero 1’ + 5’; giornata calda; campo in buone condizioni

Grezzago. Al fischio finale è lecito parlare di vittoria assolutamente meritata dell’Oriens sul campo di Grezzago nonostante un primo tempo più sofferto del previsto e giocato sotto le aspettative. Un rigore in apertura di ripresa (va detto subito: penalty decisamente più solare di quello della scorsa settimana contro il Suisio) ha spianato la strada agli uomini di Rota che hanno raddoppiato e messo in cassaforte i tre punti. Da quel momento è saltato il tappo della partita e si è assistito ad una ventina di minuti che hanno ripagato delle sonnolenze della prima frazione. L’Oriens ha sprecato non meno di 3 nitidissime palle-gol e anche il Grezzago, nel finale, ha messo finalmente in naso dalle parti di Provenzi, fallendo il gol che avrebbe dato sale ai minuti finali.

Cronaca. Rispetto all’undici iniziale della gara precedente mancano Osio e Viscardi con Mazzoleni che parte dalla panca. Sul fronte opposto annotiamo come nota di colore la singolare numerazione dei giocatori del Grezzago che schierano in difesa le maglie 9 e 11 ed il centravanti con il numero 4 sulle spalle: tentativo di confondere le idee a mister Rota ?

Se questa era l’intenzione di Solcia direi che non ha sortito molti effetti positivi per i suoi. L’Oriens prendeva subito le redini del gioco anche se ad un ritmo di valzer lento ed insistendo troppo su lanci lunghi a scavalcare il centrocampo.
Primo sussulto al 7’ con Moriggi fermato per una posizione decisamente dubbia di off-side quando parte solitario verso Bentivoglio. Il portiere, al 15’, si tuffa a deviare col palmo della mano un colpo di testa di Magni su punizione di Allieri. Al 20’ Moriggi ‘pettina’ la traversa con un calcio fermo dal limite d’area. 
Il gioco non decolla, nemmeno fossimo ad Orio in un giorno di sciopero dei controllori di volo, e il Grezzago, timidamente, guadagna metri di campo senza però mettere alla prova il portiere Provenzi. Al 40’ finalmente un’azione di ampio respiro dei gialloverdi ma Allieri non trova il coraggio per la battuta di prima intenzione ed il Grezzago termina il tempo sullo 0-0.

Ripresa di altro tenore. A sciogliere l’affanno arriva un calcio di rigore in apertura. Bentivoglio smanaccia un traversone dalla destra. Sulla palla fionda Allieri che viene atterrato. Sangalli segna con precisione e freddezza.  
Azione manovrata di marca Oriens con Otelli che impegna il portiere dalla distanza. Provenzi segnala la sua presenza in campo sbrogliando una mischia al 10’ e fermando un tiro di Stucchi (per distacco il migliore dei suoi). Caiazza, appena entrato, cambia gioco per Moriggi. Stop elegante a superare l’avversario ma tiro ribattuto. Al 25’ il vostro cronista sta diligentemente annotando le sostituzioni e quasi si perde il raddoppio. Fa in tempo a vedere l’essenziale cioè Allieri che, solo a tu per tu con Bentivoglio, lo buggera con un tiro nell’angolo. Si aprono discussioni sull’autore dell’assist. La tesi prevalente, e come tale la riporto, da il merito a Moriggi.

Al 28’ la stazza da peso massimo di Bentivoglio è determinante a fermare l’attacco di Allieri che resta leggermente infortunato. Al 30’ Caiazza si libera ma dall’azione sortisce un ibrido fra il tiro in porta e l’assist verso Moriggi. Deviata in angolo una punizione di Moriggi. Dalla bandierina palla a Sangalli che la spara alta da posizione ottimale. Saltano marcature e posizioni; Caiazza riceve una gran palla da Allieri ma conclude un metro fuori dai pali. Al 38’ Provenzi è sicuro nell’uscita su Galbiati. L’Oriens si concede qualche distrazione difensiva di troppo e viene graziata da una conclusione di S. Biffi da censura assoluta.

Ci riprova Biffi ma il colpo di testa è sul fondo. Valdani si infortuna e, a cambi esauriti, viene dirottato in avanti a far numero. Occasione super per Caiazza al 45’. Servito al bacio da Scotti arriva occhi negli occhi con Bentivoglio ma si fa neutralizzare la ghiotta palla gol. Meriti all’estremo difensore ma questo è uno di quei gol che non si dovrebbero mai fallire. Cinque giustificati minuti di recupero in cui segnaliamo solo una punizione di Scotti che passa di poco a sorvolare la traversa.

E’ tutto, alla prossima


Juniores: Castel Rozzone-Oriens 0-3

ORIENS: PARTENZA COL BOTTO U.S.Oriens: Fantoni, Ghezzi, Doneda F., Sorio, Decé, Caglioni, D’Andrea, Sangalli, Doneda A., Panzarella, Ghizzinardi All.Pagnoncelli Entrati secondo tempo: Gaspani, Betelli, Ronchi - Castel Rozzone: Come esordire se non dicendo: “Complimenti a tutti”. Ebbene si, prima uscita ufficiale della nuovissima Juniores targata Oriens e gran vittoria con un’ottima prestazione in quel di Castel Rozzone. Nonostante i timori iniziali pre campionato, i nostri ragazzi hanno superato a pieni voti la prova iniziale. Merito soprattutto dell’allenatore, Pagnoncelli, e dei suoi aiutanti, Arrigoni e Eustacchio, che con il preparatore atletico Basili hanno ben lavorato in questo mese con un gruppo nuovo, da amalgamare, da plasmare e da dirigere. Nulla da togliere anche ai ragazzi, che si sono sempre impegnati e da subito hanno cercato di far gruppo per affrontare questa nuova avventura. Ma veniamo alla partita. Primo tempo che parte con i nostri un poco contratti, in cerca della disposizione ottimale soprattutto a metà campo. Quindi primi 15 minuti in cui i locali sono riusciti ad attaccare con più continuità, senza però creare particolari pericoli all’ottimo Fantoni. Dal 20’ in poi, i nostri iniziano a salire in cattedra, prendendo in mano il centrocampo, alzando la squadra e iniziando a creare pensieri alla difesa locale. Il mister dirige in modo ottimale i ragazzi, che col passare dei minuti prendono maggior fiducia sulle loro potenzialità. Il gol del meritatissimo vantaggio arriva quasi allo scadere del primo tempo. L’azione si sviluppa dalla destra, dove una palla crossata in mezzo all’area trova libero Ghizzinardi di calciare a botta sicura, ma il pallone viene respinto dai piedi di un difensore e sulla ribattuto arriva in corsa Sangalli che si coordina bene e infila il portiere avversario sul palo più lontano. Si va a riposo col meritato vantaggio. Nel secondo tempo i nostri riprendono la partita sulla falsa riga di come l’avevano lasciata, tenendo ottimamente in difesa e cercando buone azioni offensive. Di contro il Castel Rozzone sembra proprio non riuscire a impensierire i nostri. Il raddoppio arriva quasi subito, dopo nemmeno 10 minuti dall’inizio della ripresa. La firma è di bomber Doneda, che tenacemente rincorre una palla in area pur disturbato dal difensore, e beffa con un bel pallonetto il portiere in uscita. Valzer di cambi, e il terzo gol arriva proprio dal nuovo entrato Ronchi, bravo a farsi lanciare in velocità verso l’area avversaria, e beffare il portiere in uscita con un “tocco sotto”. E siamo ormai al quarto d’ora finale. Risultato in cassaforte, e i nostri che iniziano a mollare un poco, paghi del risultato ma anche provati fisicamente. E qui sale in cattedra “saracinesca” Fantoni, che proprio negli ultimi 10 minuti di gara, sfodera due parate superlative in tuffo negando così il gol della bandiera ai locali. Fischio finale, e gran soddisfazione di tutta la squadra e società. E’ vero che è solo la prima partita e il campionato è lungo, è vero che bisogna restare con i piedi perterra, ma giusto gioire di questa bella vittoria iniziale che da morale e buone speranze per il proseguo del campionato. Ora ci attende una partita difficilissima, sabato prossimo, in casa contro lo Sporting Adda Bottanuco. Vi aspettiamo numerosi a tifare i nostri ragazzi, e come sempre, forza Oriens!!!

sabato 20 settembre 2014

Oriens: inizia la nuova avventura 2014/15

Oggi parte ufficialmente la stagione calcistica 2014/15 della società U.S.Oriens per la maggior parte delle nostre squadre, dato che la prima squadra ha già iniziato sia la Coppa Lombardia (passando il turno e arrivando ai sedicesimi senza sconfitte) che il campionato, mentre le squadre dei pulcini inizieranno sabato prossimo (causa rinvio disposto dalla Federazione). Quest'anno la nostra società sarà ai nastri di partenza con ben 13 squadre poiché abbiamo completato il settore giovanile con la categoria Juniores e in aggiunta abbiamo una squadra Dilettanti CSI. 13 squadre non sono poche e questo rende tutti noi orgogliosi di quanto costruito in tutti questi anni. Ringrazio quanti collaborano e aiutano per poter gestire tanti tesserati, promuovendo la crescita dell'Oriens. Quest'anno abbiamo toccato il record societario sia come numero di tesserati che collaboratori. Io ho iniziato la mia avventura nell'Oriens dai tempi del settore giovanile, come giocatore, entrando in società come Direttore Sportivo nel lontano 2000 con la nuova presidenza di "Patron Romagnani"; ricordo che in quell'anno l'Oriens era composta da 3 squadre, precisamente una di Dilettanti CSI, una di Femminile a 7 CSI e una di Pulcini CSI. Sono passati 14 anni e poco alla volta, con la sola passione che ci ha uniti e con l'aiuto di persone che, nel loro grande o piccolo, hanno voluto collaborare e far crescere la società, ora contiamo molte squadre e tesserati oltre ad un campo di proprietà in sintetico. Per questo voglio ringraziare tutti perché è solo grazie alla passione e collaborazione di tutti che si è potuto arrivare a questo traguardo, non dimenticando che siamo tutti volontari. 
Auguro un campionato ricco di soddisfazioni per tutti, dirigenti, giocatori, allenatori, aiutanti e appassionati/tifosi dei colori giallo-verde, sperando in un ulteriore passo avanti, sia nei risultati che nella crescita umana. Auspico soprattutto ai più piccoli che trovino nel calcio uno sport per divertirsi, crescere, fare gruppo e amicizie. Per non dimenticare nessuno, un grazie va a quanti hanno collaborato, quanti collaborano tutt'ora e a tutti i nuovi innesti che ci permettono di far crescere sempre più questa società, nella speranza che il futuro sia sempre più roseo. 
 D.S. Stefano Albani

venerdì 19 settembre 2014

Pulcini 2004: domani giornata di riposo




Domani, sabato 20 settembre 2014, sarà una giornata di riposo. L'attività riprenderà lunedì con gli allenamenti alle ore 18:00.
Il mister

giovedì 18 settembre 2014

Programma gare prossimo week-end


Attenzione! Il campionato Pulcini è stato posticipato di una settimana.
Si avvisano allenatori, atleti e genitori dei ragazzi di tutte le nostre categorie Pulcini (2004, 2005, 2006) che la prima giornata dei rispettivi campionati è stata posticipata di una settimana.
Lunedì consueto allenamento per tutti i Pulcini.



Sabato 20 settembre
  • Accademia calcio sq. B  vs  Esordienti 2003 (Centro sportivo comunale, Via degli Alpini, Paladina. Partenza ore 13.15, inizio partita ore 14.30)
  • Levate  vs  Esordienti 2002 (Campo sportivo comunale "Kennedy", Via Olimpia 12, Levate. Inizio partita ore 15.30)
  • Castel Rozzone A.S.D.  vs  Juniores (Centro sportivo parrocchiale, Via don Bosco, Castel Rozzone. Inizio partita ore 15.00)
Domenica 21 settembre
  • Giovanissimi  vs  Giovanile Trealbe calcio (Oriens arena, inizio partita ore 11.00)
  • Allievi  vs  Badalasco (Oriens arena, inizio partita ore 09.00)
  • Grezzago  vs  2a categoria (Campo sportivo comunale "Alberto Solcia", Via don Sturzo 10, Grezzago. Inizio partita ore 15.30)

A tutte le nostre squadre, un grande in bocca al lupo!!!
Forza Oriens


Pulcini 2006: gialli e verdi


Nell'attesa che vengano pubblicati dalla Federazione i gironi e i calendari, rendiamo nota la suddivisione (decisa dai mister) dei Pulcini 2006 in due squadre, denominate "gialli" e "verdi".

Oriens Gialli 

LATELLA Adriano
LOCATELLI Mattia
PILLERA Mattia
RIGAMONTI Bryan
STANCALIE Marius
ROSSI Matteo
LOSI Luca
MOSCA Santiago


Oriens Verdi

NUNNARI Edoardo
ARNOLDI Tommaso
RUFFINI Samuel
TROIANI Mattia
ROMANO Riccardo
SHEKO Kristian
COMI Francesco
NIDASIO Andrea
TOUBBA Mourad

Pulcini 2005: gialli e verdi


Nell'attesa che vengano pubblicati dalla Federazione i gironi e i calendari, rendiamo nota la suddivisione (decisa dai mister) dei Pulcini 2005 in due squadre, denominate "gialli" e "verdi".

Oriens Gialli

SCARPELLINI Igor
DONEDA Leonardo
ELITROPI Davide
POZZI Stefano
DAVANSO Federico
MARCANDALLI Manuel
RACHID Karim
DI PAOLA Leonardo
PESENTI Mirko


Oriens Verdi

GTTOA Reda
EL FARES Reda
RUBBERA Salvatore
PAGANI Filippo
PARLAGRECO Luca
PAGNONCELLI Filippo 
CORRENTE Davide
ROMANO Francesco
FAILLA Matteo
DE BERNARDI Jacopo

martedì 16 settembre 2014

Invito Atalanta-Fiorentina


Gentile Società Oriens Brembate, l’Atalanta B.C. è lieta di avervi ospite allo stadio Atleti Azzurri d’Italia in occasione della partita casalinga contro la Fiorentina che si terrà domenica 21 settembre 2014 alle ore 18.00.

Posti: Tribuna Parterre Creberg 2 Ingresso 34-35.

A seguito dell'invito di cui sopra, tutti i Giovanissimi (2000-2001) sono convocati presso gli spogliatoi Oriens pronti per la partenza fissata per le ore 16.10.
Il trasporto dei ragazzi (andata-ritorno) sarà effettuato con automobili  private. Per questo ci sarà bisogno di n. 4 genitori. Invitiamo gli allenatori e accompagnatori a comunicarci i nominativi dei maggiorenni partecipanti, entro sabato 20 settembre, prima o dopo il rientro dalle rispettive partite di campionato.
Ogni bambino dovrà presentarsi vestito con tuta di rappresentanza Oriens.
Tutte le eventuali altre richieste "particolari" verranno valutate domenica prima della partenza.